home
contatti


gestione carichi


Gli impianti domotici (e non) utilizzano spesso dei dispositivi di controllo dell'energia utilizzata per lo sgancio programmato di alcune linee per evitare l'intervento del contatore dell'ente erogatore del servizio elettrico. I contatori moderni infatti operano in maniera differente rispetto ai vecchi contatori analogici, essi infatti sono programmabili e quando rilevano il superamento dell'assorbimento elettrico della soglia contrattuale (generalmente il 10% ) tolgono il servizio sul contatore.
Per ovviare a questo inconveniente generalmente si utilizzano dei moduli che provvedono alla gestione del carico.
Questi apparecchi non fanno altro che controllare quanta corrente č assorbita nell'impianto e staccare scalarmente le 2/3 linee controllate in modo da limitare l'utilizzo di energia fuori fascia.
Questi dispositivi sono utilizzabili sia nell'impiantistica tradizionale che in ambito domotico e le prestazioni sono molto differenti a seconda delle soluzioni adottate.



PROCESSO DI REGOLAZIONE  TRADIZIONALE:

Ia ----> corrente assorbita
Id ----> corrente disponibile in taratura
R1 ---> relč 1
R2 ---> relč 2
R3 ---> relč 3

Ia > Id  < se NO > OK
             < se SI > STACCA R3
Ia > Id  < se NO > OK
             < se SI > STACCA R2
Ia > Id  < se NO > OK
             < se SI > STACCA R1



Questo modo di intervenire a volte puň causare martellamenti nei relč che staccando un carico si trovano sottosoglia per cui tendono a reinserire il caricho precedentemente staccato, l'intervento quindi č spesso poco efficace e  poco confortevole.



GESTIONE CARICHI SYSTECH



La caratteristica distintiva del nostro sistema č quella di rilevare l'assorbimento istantaneo e mettere questo dato a disposizione di tutto il sistema tramite la condivisione sul BUS.
Questa caratteristica di fatto apre un mondo in tutto quello che č il "CONTROLLO CARICHI" permettendo infatti di creare logiche raffinate che soddisfino ogni tipo di esigienze.

Risulta infatti semplice creare una libreria personalizzabile dal cliente dove specificre i carichi, le prioritŕ di sgancio e i valori di assorbimento che faccia da base di calcolo per i processi logici.
Questa soluzione permette anche di aggiornare la quantitŕ di energia disponibile qual'ora ci fossero delle immissioni da fonti rinnovabili (fotovoltaico, eolico, ecc...) in modo da aggiornare istantaneamente il sistema ottimizzandone al massimo le risorse.
Implementare la programmazione LADDER con delle librerie matematiche permette di utilizzare gli operazionali nella gestione degli sganci evitando inserimenti non opportuni e oscillazioni del sistema.



PROCESSO DI REGOLAZIONE  DOMOTICO SYSTECH:
Ia ----> corrente assorbita
Id ----> corrente disponibile (impostabile)
Ir ----> corrente immessa dalle rinnovabili
R1 ---> relč 1
R2 --->
relč 2
R3 ---> relč 3
A1 --->assorbimento  linea 1 (impostabile)

A2 --->assorbimento  linea 2 (impostabile)
A3 --->assorbimento  linea 3 (impostabile)

(Ir + Id ) - Ia  --->  PUBBLICA valore
SE    <VALORE> > 0                            OK

SE    <VALORE> < 0     attiva regolazione


REGOLAZIONE:

confronta <VALORE> con A1, A2, A3
DECIDI in base alla prioritŕ cosa staccare
SE <VALORE>  >0   E  <VALORE> <  A1  OK
                                             <VALORE> >  A1  ATTACCA A1

SE <VALORE>  <0  confronta <VALORE> con A2, A3
DECIDI in base alla prioritŕ cosa staccare
SE <VALORE>  >0   E  <VALORE> <  A2  OK
                                              <VALORE> >  A2  ATTACCA A2

SE <VALORE>  <0  confronta <VALORE> con  A3
DECIDI in base alla prioritŕ cosa staccare
SE <VALORE>  >0   E  <VALORE> <  A3  OK
                                              <VALORE> >  A3  ATTACCA A3
            
SE <VALORE>  <0  ALLARME TASTIERINO
                            



Questo processo si prende carico di leggere e sommare le potenze disponibili, se la corrente assorbita č maggiore di quella disponibile allora si inserisce la logica di controllo dei carichi che in base ai valori programmati dal cliente procede agli staacchi. Il reinserimento dei carichi non avviene se non c'č potenza disponibile sufficiente evitando il martellamento dei relč di regolazione.









home
contatti



SYSTECH S.n.c.    via Aldo Moro 29  Sondrio  Italia

contatto

Systech S.n.c. 2008-2014  -  Realizzazione grafica e contenuti by Alberti Cristian